Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/alivepho/italuxservice.com/wp-content/themes/petapalozza/inc/extras.php on line 107

AGROMAYER

BROMADIOLONE

Topicida efficace contro topi e ratti Ideale per le aree agricole

Trattasi di un’esca in bocconi singoli pronta all’uso attiva contro tutti i topi, i ratti e le talpe che infestano le aree agricole. Una sola ingestione è letale senza effetti di malessere evidenti, in modo da non destare sospetto negli altri componenti la colonia. Questo prodotto ha anche la particolarità di risultare efficace contro i roditori resistenti ai comuni anticoagulanti. Dato la sua formulazione e alla forma fisica di esca è gradito ed efficace e di facile manualità. Contiene una sostanza (Denatonium Benzoate) che è presente nel formulato come sostanza amaricante che riduce i rischi di ingestione accidentale da parte di bambini e animali non bersaglio.

 

 


AGROMAYER

 

CARATTERISTICHE

AGROMAYER è un’esca rodenticida pronta all’uso a base di una sostanza attiva anticoagulante, nota come Bromadiolone, efficace contro Topolino domestico (Mus musculus), Ratto grigio (Rattus norvegicus) e Ratto nero (Rattus rattus) anche dopo una singola ingestione. AGROMAYER contiene una sostanza amaricante volta a prevenire l’ingestione accidentale da parte dei bambini.

 

INFORMAZIONI PER IL MEDICO
MECCANISMO D’AZIONE: la sostanza attiva contenuta nel prodotto è un competitore antagonista della Vitamina K e riduce la sintesi epatica dei fattori K-dipendenti. SINTOMI: a seguito di ingestione di quantità rilevanti di prodotto in grado di provocare un’inibizione massiva della vitamina K possono manifestarsi emorragie cutanee, della mucosa e a livello di organi e parenchimi. TERAPIA: in caso di ingestione di quantità rilevanti di prodotto, provocare il vomito, effettuare lavanda gastrica o somministrare carbone attivo. L’attività protrombinica va monitorata subito dopo l’ingestione e nei giorni successivi. Se l’attività protrombinica risulta ridotta somministrare vitamina K. Concordare il protocollo terapeutico con un Centro Antiveleni. CONTROINDICAZIONI: anticoagulanti.

 

 

 

Back To Top